Xrif

Non so se possa essere utile ma volevo scrivere due righe perchè siamo bombardati dalle email che si riferiscono come Spam (termine che in inglese significa spazzatura, alquanto appropriato), con questo termine si indicano le mail che hanno come scopo quello pubblicitario, proprio come succede nella nostra cassetta postale fisica inviano queste e-mail per farsi pubblicità.

Più pericolose sono le e-mail di Phishing (termine che in inglese vuole indicare come pesca), email che replicano le e-mail provenienti da brand che si conoscono per cercare di far clikkare un link, non clikkate su link o scaricate allegati da questa tipologia di email che può essere molto pericoloso.

Bisogna avere qualche criterio per cercare di evitare le trappole, è per questo che mi accingo a scrivere questo testo

per prima cosa fate attenzione al mittente

  1. il mittente mostra un sotto dominio e ciò ti deve fare già riflettere, molti truffatori utilizzano questa tecnica, ma non si può mai stare sicuri in quanto non è detto che non vi possano far visualizzare a voi un email che sarebbe corretta ma perchè ne hanno modificato la visualizzazione nascondendo l'email da cui è partita veramente.

  2. non siate indotti a clikkare per presunte vincite di miliardi o costo di sevizi irrisori, dove c'è una pubblicità di costi bassi (soldi gratis) pensate al mercato, e riflettete, è possibile in base ai prezzi di mercato di servizi analoghi che mi offrano tale cosa a tal prezzo?

  3. notate la formattazione del testo, molto spesso queste email hanno una fomattazione del testo sbagliata.

 questi sono pochi e semplici consigli che vi volevo dare miei cari lettori.

 

Lezione1

 

Lezione2

NOTA: Meglio lasciare la scala di stampa impostata 1 mm= 1 unità, in questo modo nello spazio carta ragiono in millimetri, nello spazio modello ragiono nelle mie unità di misura e nelle finestre zoommo nella scala che mi serve sapendo da che unità di misura parto. Mi sono capito da solo :-). Bella

Memorie di massa sempre più veloci dagli Hard disk meccanici 80-100 MB/s agli ssd 500 MB/s, NVMe sui 1000 MB/s. Ancora i prezzi degli ssd sono relativamente alti e stanno mantenedo il prezzo ormai da parecchio tempo, nel frattempo nascono memorie sempre più veloci.